Confessa decine di violenze sessuali a mucche e cavalli, adesso è in carcere

Share:
Condividi

Un idraulico pervertito, Martin Finkel di 30 anni, è stato rinchiuso in carcere dopo aver confessato decine di attacchi sessuali su cavalli e mucche, avvenuti nelle fattorie vicino Rheinhausen, Germania.

Finkel fu colto sul fatto da un contadino, che lo aveva sorpreso, con i pantaloni abbassati alle caviglie, mentre abusava sessualmente di un pony, nella sua fattoria.

Un altro fattore ha dichiarato alla corte che le sue mucche erano “profondamente turbate” dopo che un mattino, aveva rinvenuto la carta d’identità, dell’idraulico vizioso, nel suo fienile.

L’vvocato difensore ha detto alla corte: “Il mio cliente ha queste pulsioni quando è ubriaco L’uomo ha bisogno di essere assistito da uno psicoterapeuta..”

Express-News

Share:
Condividi
Be Sociable, Share!