Come curare i cani attraverso l’idroterapia.

Come curare i cani attraverso l

Fonte: Link

Fin dall’antica grecia l’idroterapia era una terapia utilizzata col fine di migliorare la qualità della vita, il suo vero scopo era quello della riabilitazione e implica l’utilizzo dell’acqua e massaggi che riattivano il sistema muscolare e scheletrico del nostro corpo.
Ovviamente si ottengono risultati solo con l’abbinamento tra tale terapie e guide utili che in tale corso di addestramento cani sono elencate.

L’idroterapia era soprattutto utilizzata per la cura dei cavalli da corsa, che venivano immersi in acqua di mare fredda, tecnica adesso utilizzata anche per i cani. L’idroterapia, consente al cane di vivere senza caricare muscoli e articolazioni, perchè con l’acqua si riduce il dolore delle articolazioni, contribuendo alla diminuzione dell’infiammazione e del dolore. E’ una procedura specialmente consigliabile per i cani e per tutti gli animali che sono appena usciti da un intervento chirurgico, traumi o artriti, non comprendendo i cani che soffrono di disfunzioni cardiache, ferite cutanee e problemi respiratori.

Esistono due tipologie di idroterapia, la riabilitazione del corpo mediante l’utilizzo dell’acqua, o attraverso l’uso dell’acqua sotto diverse forme, liquido, solido e gassoso per curare più malattie. Il cane è immerso in piscina, facendo nuoto, fisioterapia e massaggi con acqua a 28°, il lavoro comprende far camminare l’animale contro corrente sul tappeto, con diverse resistenze a seconda del relativo bisogno.

Questa tecnica è perfetta se il cane è stato per molto tempo fermo per un intervento o per una patologia, infatti sono necessari soli 35 giorni perchè l’animale perda il 30% del suo tono muscolare.

Be Sociable, Share!